Scontri Brasile-Argentina, parla Infantino: «Non c'è posto per la violenza nel calcio»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Scontri Brasile-Argentina, parla Infantino: «Non c’è posto per la violenza nel calcio»

Pubblicato

su

Scontri Brasile-Argentina, a margine dei disordini durante la sfida tra le due compagini parla il presidente della Fifa

A margine degli scontri e disordini avvenuti durante Brasile-Argentina, è intervenuto sui social il presidente della Fifa Infantino, il quale rilascia queste parole

PAROLE – Non c’è assolutamente posto per la violenza nel calcio, dentro o fuori dal campo. Eventi del genere, come quelli verificatisi durante le qualificazioni alla Coppa del Mondo tra Brasile e Argentina allo stadio Maracana, non hanno posto nel nostro sport o nella nostra società. Senza eccezioni, tutti i giocatori, i tifosi, lo staff e gli ufficiali di gara devono essere al sicuro per giocare e divertirsi con il calcio e chiedo alle autorità competenti di garantire che ciò sia rispettato a tutti i livelli

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.