Connettiti con noi

News

Sarri striglia la Lazio: ecco tutti i temi del confronto di ieri

Pubblicato

su

Maurizio Sarri ha tenuto a rapporto la squadra ieri mattina cancellando la seduta di scarico post Sassuolo: tanti i temi trattati

Un confronto acceso per cercare di dare una svolta ad una situazione che comincia ad essere davvero molto pesante da digerire. Il faccia a faccia andato in scena ieri a Formello tra Sarri e la squadra, che ha portato addirittura alla cancellazione della classica seduta di scarico post Sassuolo, è servito per chiarire tante delle cose che non sono andate a Reggio Emilia.

Come riporta l’edizione odierna de Il Messaggero infatti, il Comandante, che ha prima avvisato un furioso Lotito di voler parlare da solo con il gruppo, ha sottolineato i tanti errori di posizione, in particolare della linea difensiva guidata da Acerbi, leader biancoceleste che sembra recepire a fatica i dettami del nuovo corso. Al Mapei serviva più ordine, specie dopo aver trovato il vantaggio in contropiede. Le distanze tra i reparti erano invece troppo lunghe ed è così che i biancocelesti hanno finito per incassare due goal che hanno portato il totale a 32, come ottanta anni fa. Sarri, che gode della fiducia immutata della società, ha tre punti in meno di Inzaghi e per trovare un piazzamento peggiore a questo punto del campionato si deve risalire al secondo anno di Pioli, quando i biancocelesti erano undicesimi con 23 punti. Prima della sosta le gare contro Genoa e Venezia: due vittorie servirebbero per rendere meno amaro il Natale.