Connettiti con noi

Europa League

Sarri: «Questo pareggio va accolto bene, ma abbiamo fatto troppi errori»

Pubblicato

su

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita di Sturm Graz Lazio: queste le dichiarazioni del tecnico della Lazio

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita di Sturm Graz-Lazio. Queste le dichiarazioni del tecnico della Lazio.

PAREGGIO – «Va accolto bene, perchè abbiamo perso tanti palloni nelle fasi centrali del campo e difensivamente abbiamo fatto bene. Abbiamo perso troppi palloni».

GARA – «Il terreno non era a livelli ottimali e il livello di intensità e aggressività degli avversari era doppio, però abbiamo girato male anche noi. Questa è roba tosta, come uno sbaglia approccio viene travolto. Partiamo dal presupposto che se una squadra non è a livelli alti di classifica allora è facile, ma non è così».

PROSSIME GARE – «Ora pensiamo a Firenze e al doppio turno interno che può portarci avanti».

Sarri a Sky

ERRORI – «Non abbiamo sbagliato a livello mentale, ma a livello tecnico, subendo l’aggressività degli avversari. Però eravamo in partita e nel secondo tempo avremmo anche potuto vincere. Qualche pallone l’abbiamo perso sul pressing loro, ma altri in modo banale e quindi per colpe nostre».

LIVELLO – «L’Europa League, con la Conference, è di livello più alto. Poi in campo internazionale i ritmi sono elevatissimi, come l’aggressività. Bisogna soltanto adeguarsi. Milinkovic? Ci può stare la serata storta quando si gioca ogni tre giorni. Vedendo ciò, ho comunque preferito toglierlo».

IMPEGNI RAVVICINATI – «Giocare ogni tre giorni? Ieri mi riferivo alla mentalità di alcuni giocatori. Parlo di cilindrata mentale: i 2000 possono giocare una volta a settimana, mentre per giocare ogni tre giorni serve una cilindrata di 4000».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.