Connettiti con noi

Hanno Detto

Sarri: «Ingenuità clamorosa sul secondo gol. Sull’obiettivo stagionale…»

Pubblicato

su

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita di Lazio Napoli: queste le dichiarazioni del tecnico della Lazio

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita di Lazio-Napoli. Queste le dichiarazioni del tecnico della Lazio a DAZN.

PARTITA – «Abbiamo fatto una buona partita soprattutto nel primo tempo, il rammarico è averlo chiuso sullo zero a zero. Abbiamo preso un goal al 93eesimo su un’ingenuità andando a triplicare un uomo in fascia ma se pensiamo all’andata dove il Napoli per noi era ingiocabile abbiamo fatto grossi passi avanti».

SBANDAMENTI- «Col Porto abbiamo avuto dieci minuti di sbandamento dopo il 2-1, oggi abbiamo preso dei rischi mettendo Luis Alberto centrale e ci gioca molto raramente. Era un rischio calcolato stando sotto, ma ripeto che l’ingenuità grossa è triplicare l’uomo in fascia e farlo uscire così pulito. C’è rammarico».

ASPETTO DA MIGLIORARE- «Uno contro uno a tutto campo siamo i peggiori della Serie A anche per caratteristiche dei giocatori a livello individuale. Spesso cerchiamo troppo la palla scoprendola, dobbiamo migliorare».

OBIETTIVO STAGIONALE- «L’obiettivo è fare il meglio possibile e crescere dal punto di vista del gioco leggendo meglio alcune situazioni per fare in modo che le partite terminino con risultati diversi. Stasera la sconfitta non ci sta».

Sarri a Lazio Style Radio

«Un rammarico aver chiuso il primo tempo senza gol. Abbiamo creato fare gol. Poi sull’ingenuità il secondo gol è clamoroso. Bastava anche semplicemente fare un fallo e la partita sarebbe finita lì».

ULTERIORE PASSO – «Abbiamo creato tanto contro una squadra che ha un possesso palla di alto livello. Noi siamo rimasti lucidi e abbiamo fatto il nostro calcio. Ora dobbiamo fare un ulteriore passo in avanti dal punto di vista della lucidità. Una prestazione del genere non può non portare a un risultato. Dobbiamo migliorare nella lettura delle partite».

BLACKOUT – «Dopo aver preso gol abbiamo blackout e sbandiamo. Rispetto al » però reagiamo. Ma quegli sbandamenti non devono esserci più».

CAGLIARI – «Il Cagliari è una delle squadre più in forma. Non sono ancora fuori dalla lotta salvezza. Sarà senza dubbio una partita facile».

ARBITRAGGIO – «Zaccagni ha subito falli per tutta la partita, ma non è arrivato nemmeno un giallo. Al suo primo fallo è stato ammonito».

VERTICE BASSO – «Per i nostri due giocatori che giocano come vertice basso è difficile reggere 90′. Per il nostro gioco è un ruolo dove si sprecano tante energie. Averli entrambi a disposizione è fondamentale».

Sarri in conferenza

«Avremmo meritato un risultato diverso, visto che abbiamo avuto più occasioni del Napoli, come testimoniano le statistiche. Il primo grande rammarico è stato aver chiuso il primo tempo 0-0, nonostante il nostro dominio. Nella ripresa il Napoli ha fatto di più, senza meritare però la vittoria. Abbiamo reagito dopo il loro gol, ma purtroppo a 50 secondi dalla fine abbiamo concesso una ripartenza che ci è costata il gol decisivo.  Ora il prossimo step è capire i momenti della partita e trasformare la prestazione in risultato. Si cresce con queste esperienze negative, che aiutano a valutare meglio certe situazioni. Dopo il loro primo gol subito, come accaduto con il Porto, abbiamo sbandato per 10′, poi per fortuna siamo rientrati in partita. Questo è un discorso di insicurezze che ci prendono dopo l’evento negativo e che ci fa rimanere passivi».