Connettiti con noi

Campionato

Sarri: «Se il terreno dell’Olimpico rimarrà così, Lotito dovrà cercare un nuovo allenatore. Su Immobile…»

Pubblicato

su

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita di Lazio-Udinese: queste le dichiarazioni del tecnico della Lazio

Maurizio Sarri ha parlato nel post partita di Lazio-Udinese. Queste le dichiarazioni del tecnico della Lazio.

INFORTUNIO IMMOBILE«Purtroppo la partita si è messa così. Dobbiamo cercare di andare oltre a queste difficoltà, siamo incappati in uno dei peggiori avversari possibili quando giochi ogni 3 giorni. Quando incontri una squadra fisica su un terreno ingiocabile il problema diventa grosso».

MOTIVO INFORTUNIO IMMOBILE – «Perché gioca troppo? C’è chi ha fatto anche più minuti di Ciro, si gioca troppo in generale. E’ evidente».

SENZA IMMOBILE – «E’ già successo l’anno scorso con tre attaccanti di movimento e ci era andata bene. Quando si parla di certi giocatori è difficile riuscire a sostituirli senza avere effetti negativi perché ha numeri troppo importanti, qualcosa dovremo pagare speriamo il meno possibile».

SENSAZIONI DI IMMOBILE – «Le sensazioni lasciano il tempo che trovano, facciamo passare 48 ore e poi faremo un esame strumentale per capire la situazione».

TERRENO DI GIOCO – «Il condizionamento è enorme, avevamo preparato delle uscite da dietro e dopo il riscaldamento abbiamo abolito tutto. Oggi era impossibile uscire con palla rasoterra veloce. Non so cosa intende fare il nostro presidente ma se il terreno rimane così deve prendere un nuovo allenatore perché io qui non riesco a giocare oppure andremo noi a giocare da un’altra parte. Se sono nervoso su questo tema? E’ una constatazione. Le mie squadre fanno 700 passaggi palla a terra, su questo terreno mi diviene impossibile, quindi non sono l’allenatore adatto».

Sarri a Lazio Style Radio

PARTITA – «Per una squadra con le nostre caratteristiche, questo terreno ci punisce e finisce per sporcare la partita. Poi è chiaro che la sfida è andata come noi ci aspettavamo. L’Udinese è una squadra di grandissimo livello, come dimostrano i risultati. Noi ci abbiamo pareggiato alla terza partita in sei giorni. Siamo rimasti sempre dentro il match e questo mi fa piacere».

IMMOBILE – «In questo momento è difficile fare delle valutazioni. Bisogna aspettare, ma ovviamente tutti speriamo che non sia qualcosa di grave. Sostituto? Non abbiamo una prima puntata. L’anno scorso al suo posto giocava Anderson e a livello realizzativo, tutto sommato, è andata bene. Ma Ciro ha dei numeri incredibili ed è difficile da sostituire».

ENTUSIASMO – «Noi volevamo provarci fino alla fine, anche a costo di scoppiare. Ciò è dimostrato dalla ripartenza che abbiamo fatto al 94′».

News

video

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.