Connettiti con noi

Hanno Detto

Salernitana, l’a.d. Milan: «Alcune commissioni scandalose, noi lotteremo»

Pubblicato

su

L’a.d. della Salernitana Milan è tornato a parlare delle commissioni dei procuratori che hanno portato all’addio di Sabatini

Maurizio Milan, amministratore delegato della Salernitana, in una intervista a Il Mattino è tornato a parlare del problema riguardante le commissioni ai procuratori.

COMMISSIONI – «La Salernitana lotterà. Il coraggio con cui il presidente ha affrontato il distacco da un diesse come Sabatini denota il fatto di quanto creda su questo principio e quanto lo porterà su tutti i tavoli ed in tutti i contesti pubblici in cui avremo l’opportunità di ribadirlo. Alla fine la spunteremo noi. Sarà una battaglia complicata e difficile. Dall’altro lato, la Figc sta alzando gli indicatori di liquidità sul fair play finanziario. Da qualche parte questa cosa la si deve iniziare. Alcune commissioni sono scandalose. Sarà dura e difficile. Ma noi ci crediamo».

ADDIO SABATINI – «Non è tanto il punto della clausola quanto il principio su cui è nata questa querelle. Iervolino si è rifiutato di pagare un milione per un giocatore che era già della Salernitana. Il rapporto s’è consumato a monte. Sicuramente c’erano diversità di vedute. Quella di Iervolino ferma e intransigente e quella di Sabatini che un po’ giustificava questo modus operandi. È stato il linguaggio diverso a far logorare il rapporto».