Salas su Sampaoli: “Ha fatto bene col Cile ma è stato anche fortunato. Bielsa? Straordinario”

© foto www.imagephotoagency.it

Ai microfoni di Radio Incontro Olympia, Marcelo Salas ha commentato la candidatura di Sampaoli e l’ipotesi Bielsa: “Sampaoli lo conosco molto bene. Ha fatto bene con la nazionale Cilena, ma è stato anche fortunato. Ha avuto a disposizione una grande nazionale, diversi giocatori titolari nei club importanti d’Europa. Fortunato ad avere una squadra forte e ad aver trovato tutti in grande forma nella Coppa America vinta, questo senza nulla togliere ai suoi meriti come allenatore. Nelle esperienze con i club aveva fatto non benissimo all’inizio, in Perù è andato male. Poi ha fatto bene con l’Universidad de Chile e l’esperienza in nazionale. Dopo l’addio a gennaio ha girato molto in Europa e non solo, ma non si è concretizzato nulla, vediamo cosa succede in questi giorni. In questo momento per la Lazio stanno girando il suo nome e quello di Bielsa. Per me Bielsa è un allenatore straordinario, sono stato allenato da lui, è un grandissimo. Molti allenatori, lo stesso Sampaoli, si ispirano a lui. Vive il calcio totalmente. E’ incredibile, posso assicurare che riesce a fare benissimo anche in situazioni molto difficili. E’ molto diretto con tutti e soprattutto chiaro con la società da subito. Sampaoli non lo conosco personalmente, non so che tipo di rapporto instauri con i suoi giocatori e con la società. Sampaoli cerca molto di copiare Bielsa, però lui rimane sempre l’originale. La Lazio merita il meglio sempre. Sampaoli rispetto ha Bielsa è più furbo, anche nel modo di comunicare, Bielsa più diretto“.