Sabatini dice addio alla Roma: «Porterò sempre con me le vittorie nei derby, ma non dimentico quella sconfitta del 26 maggio…»

© foto www.imagephotoagency.it

Termina dopo cinque anni il rapporto lavorativo tra Walter Sabatini e la Roma. L’ormai ex direttore sportivo giallorosso ha presentato le dimissioni a James Pallota, lasciando i compiti di direttore sportivo a Frederic Massara, già presente nell’organigramma dirigenziale.
Questa mattina presso la sala stampa di Trigoria si è svolta la conferenza stampa di congedo, dove Sabatini ha toccato diversi punti, tra questi ci sono le sfide contro la Lazio: «Non dimentico la vittoria nel derby e voglio citare Ibarbo, tanto criticato. Lo abbiamo comprato per una certa cifra, ovvero 2 milioni di euro in prestito, ed è stato ceduto al Watford. Quella vittoria contro la Lazio, in cui lo stesso Ibarbo insieme a Iturbe, la porto con me. Ricordo anche il gol di Bradley a Udine, nella vittoria importantissima per il nostro record. Negativamente parlando, non posso non citare la sconfitta in finale di Coppa Italia contro la Lazio.»