Russel Crowe: «I romani mi vogliono bene, mi sento uno di loro»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Russel Crowe: «I romani mi vogliono bene, mi sento uno di loro»

Pubblicato

su

Russel Crowe, storico interprete de Il Gladiatore e ambasciatore di Roma nel mondo, è tornato a parlare del legame con la città

Intervistato da elmundo.es, Russel Crowe ha ribadito il forte legame con la città di Roma:

«La nomina è una cosa che mi ha sorpreso e sinceramente commosso. Mi è difficile esprimere la mia gratitudine e come ho detto al sindaco, sarò sempre al servizio dei romani. Fin dall’inizio la gente di questa città mi ha fatto sentire come uno di loro, con la loro speciale umanità. Ora per strada mi chiamano ‘ahò ‘ e io rispondo lo stesso… Sono anche io romano ormai, anche se vengo dall’altra parte del mondo. Mi sento un po’ lo zio di tutti quando mi trovo qui tra i romani. L’altro giorno ho partecipato a un convegno con gli studenti, ho scherzato un po’, ma ho consigliato loro una cosa: che nessuno dica loro che certe cose sono impossibili da realizzare. Io sono la prova vivente di questo fatto. La sala è scoppiata in un grande applauso, è la prova che mi vogliono bene. La gente qui sembra sinceramente felice di vedermi».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.