Roma, Smalling: l’agente accusato di aggressione

© foto @CalcioNews24

James Featherstone dovrà comparire il prossimo cinque novembre davanti ai magistrati con l’accusa di aggressione

Guai in casa Roma, o meglio guai per l’agente di un calciatore giallorosso. Come riporta l’edizione odierna de il Corriere dello Sport infatti James Featherstone, agente che ha portato nella Capitale Smalling, è accusato di aggressione in un pub di Manchester.

L’ex giocatore e agente, fondatore della Omni Sport, è stato accusato di aver aggredito insieme ad un altro uomo, lo scorso 8 marzo, un cinquantenne dentro un bagno in un pub di Trafford, quartiere di Manchester. Il cinque novembre dovrà comparire davanti ai magistrati.