Roma, De Rossi: «Testa al campionato, Lazio e Inter sono due grandi squadre»

De Rossi Spqr roma lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Ancora una figuraccia europea per la Roma: il suo capitano De Rossi prova a spiegare il motivo, menzionando anche la corsa in campionato con Lazio e Inter

Il blackout ad Anfield è costato caro alla Roma. Il netto 5-2 incassato dai giallorossi nell’andata delle semifinali di Champions League impone alla banda di Eusebio Di Francesco di provare l’ennesima rimonta. L’impressione è che, rispetto alla gara col Barcellona, l’impresa questa volta sarà ancora più complicata. Il capitano romanista Daniele De Rossi ha provato a spiegare ciò che è accaduto al termine del match: «Salah ci è costato caro, ma sono felice per lui. Possiamo aggrapparci a quanto fatto nei quarti di finale, che ci dice che è possibile rimontare. Abbiamo il diritto di crederci e il dovere di provarci, per noi e per la gente che vuole bene alla Roma. Stanchezza fisica o mentale? Stiamo pagando l’avere addosso in campionato due grandi squadre, come Inter e Lazio. Ci stanno dando fastidio, la stanchezza non è fisica, abbiamo una rosa larga, tanti giocatori vengono alternati, un po’ mentalmente la Champions ti può distrarre, ma non possiamo permettercelo. Mancano solo quattro partite, più il ritorno della semifinale».

SCONTRI FRA TIFOSI DI LIVERPOOL E ROMA: LA RICOSTRUZIONE DEI FATTI

Articolo precedente
Corsa Champions, Moratti: «Si deciderà all’ultima giornata perchè…»
Prossimo articolo
Merchandising, imminente apertura di un Lazio store al centro di Roma: le info