Riedle: «Sarebbe bello se Milinkovic restasse, ma…»

© foto www.imagephotoagency.it

Dal passato al presente, passando per il calciomercato della Lazio: l’intervista all’ex biancoceleste Riedle

Karl-Heinze Riedle è ancora legato ai colori della Prima Squadra della Capitale. L’ex attaccante tedesco ha vestito la maglia biancoceleste per tre stagione (dal 1990 al 1993), innamorandosi dei tifosi e della città. Sulle colonne de ‘La Gazzetta dello Sport’ è stata pubblicata un’intervista da lui rilasciata. Ecco il suo commento: «Gli anni di Roma sono stati eccezionali e ricchi di emozioni. La squadra di Inzaghi ha disputato una grande stagione. Peccato per come sia finita, ma è un buon punto di partenza. Var? So che la Lazio è stata molto sfortunata, che ha perso una partita per un gol di mano di Cutrone. Attualmente lavoro col Borussia Dortmund e anche noi abbiamo avuto dei problemi con la tecnologia, eppure sono a favore del suo utilizzo. Curva Nord? Bello sapere che i problemi tra pubblico e società siano superati. I giocatori percepiscono la serenità e i risultati si vedono. So poi quanto possa essere determinante il pubblico laziale. Milinkovic? Sarebbe bello per i tifosi se restasse. Però onestamente credo che per la società non sarà facile rifiutare un’offerta da 100 e passa milioni. I soldi fanno comodo e se li si reinveste, ci si rinforza. Immobile? Al Dortmund non si è inserito, non funzionava, ma era tutta la squadra che non girava. Alla Lazio ha ritrovato quei numeri che aveva perso. Segnare 41 gol in Italia è incredibile, sono convinto che la Lazio se lo voglia tenere stretto».

Articolo precedente
freuler calciomercato lazio atalantaFreuler-Lazio: ecco la contro-partita per convincere l’Atalanta
Prossimo articolo
parmaTanti auguri Davide Di Gennaro – FOTO