Riccardo Calleri: «Mio padre amava la Lazio. Gascoigne? L'idea nacque...»
Connettiti con noi

News

Riccardo Calleri: «Mio padre amava la Lazio. Gascoigne? L’idea nacque…»

Pubblicato

su

Riccardo Calleri, il figlio dell’ex presidente della Lazio ricorda il compianto papà soffermandosi sull’arrivo di Gascoigne

Ai microfoni di Radiosei ha parlato il figlio dell’ex presidente della Lazio Calleri, il quale rilascia queste dichiarazioni ricordando il compianto papà

MIO PADREA papà faceva molto piacere che a Roma fosse ricordato con così tanto affetto. Quando poteva, ritornava nella Capitale e questa cosa lo inorgogliva. Riusciva anche a creare rapporti eccellenti con i giocatori. Ad esempio in qualche contratto di giocatore che fece, se lo prendeva a benvolere si sbagliava e pagava anche di più. Se c’era fiducia, mollava i freni inibitori

GASCOIGNE – L’idea di Gascoigne nacque per la competenza calcistica di papà. Lui vedeva partite di squadre di tutto il mondo. Per quanto riguarda Thomas Doll, purtroppo aveva problemi fisici e nonostante questi è stato un giocatore straordinario. Se non li avesse avuti sarebbe stato un calciatore di livello mondiale

Copyright 2024 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.