Respinto il ricorso della Lazio per la squalifica della Nord: il comunicato della FIGC

Squalifica Curva Nord
© foto www.imagephotoagency.it

La Corte Sportiva d’Appello ha respinto il ricorso della Lazio per la squalifica della Curva Nord: l’ha spiegato la Federcalcio in un comunicato

La Federcalcio ha appena reso noto, tramite un comunicato, il responso del ricorso fatto dalla Lazio per la squalifica della Curva Nord. La sanzione era arrivata dopo la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Milan, nel corso della quale alcuni agenti della Procura Federale avevano registrato cori di discriminazione razziale nei confronti di Kessié e Bakayoko. Ecco il comunicato pubblicato sul sito ufficiale della FIGC«La 1° Sezione della Corte Sportiva d’Appello Nazionale ha respinto il ricorso della Lazio, specificando l’obbligo di disputare una gara priva di spettatori nei settori 47B E 48B della Curva Nord, sanzione sospesa ai sensi dell’art. 16 comma 2 bis del Codice di Giustizia Sportiva. La Società era stata sanzionata in seguito alla semifinale di ritorno di Coppa Italia con il Milan dello scorso 24 aprile».