Lazio-Radu: storia ai titoli di coda, l’agente: «Sta succedendo qualcosa di strano»

Radu Materazzi
© foto www.imagephotoagency.it

Radu e la Lazio, legame che volge al termine? Il difensore potrebbe lasciare i colori biancocelesti per giocare altrove, ma in futuro…

Alla Lazio da undici stagioni, Stefan Radu potrebbe lasciare i colori biancocelesti per una nuova avventura. Il suo legame con la società e la tifoseria è indissolubile, è al terzo posto tra i giocatori con più presenze (348) dietro a Wilson (394) e Favalli (401). Ha altri due anni di contratto, ma sembra che la società – come riferito da Sky Sport – sia pronta per dargli la possibilità di giocare altrove. Una decisione pacifica che porterebbe la dirigenza a non chiedere alcun indennizzo al difensore, nel caso in cui trovasse una destinazione di suo gradimento. Con la maglia delle Aquile ha conquistato 5 trofei (3 Coppe Italia e 2 Supercoppe) e a 33 anni non vuole smettere di giocare, ha ancora tanto da dire.
Sul futuro del romeno si è espresso l’agente Marco Materazzi che, però, sembra totalmente estraneo ai fatti, come si apprende dalle parole rilasciate a Gazzetta.it: «Non so niente di Radu, è una questione che in questo momento è ferma. Non ho parlato con la società. Non lo so, sono sincero sta succedendo qualcosa di strano. Forse sta parlando lui con la società…».

DIRIGENZA – La maglia della Lazio è per lui una seconda pelle, per questo non si esclude che al termine della sua carriera di calciatore possa esserci un posto ai vertici – come riportato da Leggo – come dirigente.