Connettiti con noi

Hanno Detto

Pucciarelli: «Sarri e i suoi riti scaramantici. Lazio? Farà bene!»

Pubblicato

su

Manuel Pucciarelli, ex giocatore dell’Empoli, è intervenuto ai microfoni di Gianlucadimarzio.com. Le sue parole su Sarri

Episodi, ricordi e le diverse facce di Sarri. Tutto questo nell’intervista che Manuel Pucciarelli ha concesso a gianlucadimarzio.com.

L’ex attaccante dell’Empoli rivela: «Ha i suoi riti. Non tocca mai il pallone con cui si gioca, nemmeno se gli passa accanto a fine partita, e lo stesso vale per le righe del campo. Approccio? Non avevamo paura di niente, eravamo giovani e affamati. Curava molto la fase difensiva, mentre in attacco ci dava libertà di inventare, raccomandandosi di andare forte. Era capace di caricarci tantissimo, anche i più giovani. Così fece con Zielinski, lanciato da titolare con poca esperienza. Da allora diventò ‘il suo figlioletto’. Sigarette? Ne fumava tante, è risaputo. Ma anche accendendole era scaramantico. Lazio? Farà bene, così come Immobile. Lo metterà nelle condizioni di segnare tanti gol»