Provedel in zona mista: «Tutti colpevoli, io in primis. Ai tifosi prometto questo»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Provedel in zona mista: «Tutti colpevoli, io in primis. Ai tifosi prometto questo»

Pubblicato

su

Ivan Provedel, portiere della Lazio, ha parlato in zona mista dopo la sconfitta contro l’Atalanta: ecco le sue dichiarazioni

Ivan Provedel ha parlato in zona mista dopo la sconfitta della Lazio a Bergamo.

LAZIO PIATTA – «Più che piatti, cosa che siamo stati più in Supercoppa, stavolta non è circolata la palla come si deve, cosa che bisogna saper fare contro una squadra come l’Atalanta. Siamo mancati nelle aggressioni nel recupero ed è venuto fuori questo risultato».

ATTACCO SOTTOTONO – «Non sono gli attaccanti ad essere colpevoli della poca creazione, a partire da me lo siamo tutti. Non siamo facendo al meglio quello che ci viene richiesto, stavolta l’abbiamo fatto poche volte con Felipe Anderson e Immobile. Abbiamo perso il terzo gol in cui sicuramente ho responsabilità, restando sul 2-1 magari con un episodio avremmo portato un punto a casa».

COSA MANCA – «Penso ci manchi un po’ di convinzione, oltre alla circolazione della palla pulita. In quel caso sei più lucido nella riconquista del pallone dopo che l’hai perso».

RABBIA DEI TIFOSI – «I tifosi giustamente esprimono il proprio disappunto, ma anche noi ci teniamo e siamo i primi, perché se le cose vanno bene siamo i primi a giovarne. Ci teniamo e siamo rammaricati, mi dispiace che i tifosi non possano essere soddisfatti, ma ci stiamo mettdo tutto e proveremo a farlo ancora di più».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.