PRIMAVERA – Farris: “Dovevamo gestire meglio il vantaggio. A Palermo obbligati a fare risultato”

© foto www.imagephotoagency.it

Al termine del match del “Fersini” contro il Pescara, ha parlato ai microfoni ufficiali della società anche Massimiliano Farris, vice di Simone Inzaghi: “Non ci è bastato il gol di Murgia. La partita è stata anche condizionata dal vento. Siamo stati bravi ad andare in vantaggio subito, meno nel corso della gara perchè dovevamo anche saperlo mantenere. È un mezzo passo falso. Sapevamo che Frosinone e Crotone avevano perso. Speravamo di inziare il ritorno con tre punti. Cos’è mancato? Dovevamo chiudere il primo tempo in vantaggio. O per lo meno non dovevamo sbagliare l’occasione del 2-1 nella ripresa. Sono rientrati tutti però qualcuno deve trovare la condizione migliore, in settimana lavoreremo per questo. Adesso siamo costretti a fare risultato a Palermo. È una delle squadre più attrezzate, ma dobbiamo guardare al nostro gruppo. È un attacco che fatica ad andare in gol, però solo nella fase conclusiva. Aspettiamo la ripresa completa di Palombi perché è una pedina importante“.
Sul cambio di modulo: “Abbiamo cambiato quando è entrato Rokavec per Germoni e siamo passati al 4-2-3-1. Non rischiavamo più molto nelle ripartenze e abbiamo messo tutto il nostro potenziale offensivo. Però non è bastato. Siamo comunque sereni sulle scelte fatte. L’obiettivo è centrare i playoff e andare alle Final Eight. Dipenderà molto da noi e da come gestiremo gli scontri diretti fuori casa con Palermo, Crotone, Frosinone“.