Premio scudetto 2000, Inzaghi e compagni non dovranno pagare il risarcimento

© foto @YouTube

Premio scudetto 2000, si è conclusa la battaglia che andava avanti da 20 anni: ecco la decisione della Cassazione

Riavvolgiamo il nastro a 20 anni fa quando la Lazio vinse lo scudetto e poi ci fu il famoso crac Cirio che di fatto portò la società stessa al fallimento. Nel 2005 la società che fu di Cragnotti era passata in amministrazione straordinaria i i commissari chiesero un risarcimento di 309.874 euro ai calciatori che a loro dire sarebbero stati erogati in maniera fraudolenta.

Alcuni giocatori come Inzaghi, Couto, Favalli e Pancaro fecero ricorso e ad oggi dopo 20 anni e 15 battaglie giudiziarie hanno avuto ragione. Come riporta La Repubblica  la Cassazione ha bocciato le sentenze che imponevano ai giocatori di risarcire oltre 300mila euro a testa alla Cirio Holding Spa.

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy