Premio ‘Manlio Scopigno’, a Murgia e Immobile la consegna del riconoscimento

Lazio-Genoa immobile
© foto www.imagephotoagency.it

Murgia ed Immobile hanno oggi ricevuto il Premio Manlio Scopigno, consegnato da Fabrizio Formichetti e assegnato loro nella serata dell’8 Ottobre

A Rieti, nella suggestiva cornice dell’Auditorium Varrone, è andata in scena lo scorso 8 Ottobre l’assegnazione del Premio Manlio Scopigno. Tra i premiati, anche Murgia e Immobile che non hanno preso parte alla serata per i rispettivi impegni con la Nazionale italiana. Oggi, a Formello, sono stati recapitati i due riconoscimenti – dall’Asd Scopigno Cup, nella persona di Fabrizio Formichetti – con le seguenti motivazioni, rese note da un comunicato della società:

IMMOBILE – «Il centravanti biancoceleste ha ricevuto il premio “Miglior giocatore della Serie A” in quanto ‘ha vinto per la seconda volta, con due squadre differenti, la classifica dei cannonieri: ci era riuscito con il Torino, si è ripetuto con la Lazio. E aveva conquistato quello stesso titolo anche in Serie B, con il Pescara. Si è così confermato come uno dei più grandi attaccanti del percorso recente del nostro calcio, ritagliandosi a suon di gol un posto rilevante nella storia nel club biancoceleste. Colpisce non solo per le sue capacità realizzative ma anche per la sua generosità e l’impegno che trasmette alla squadra’ ».

MURGIA – «Il centrocampista classe 1996, invece, ha potuto stringere tra le mani il Premio ‘Manlio Scopigno’ nella sezione ‘Promessa mantenuta” perché “ha confermato nel grande calcio le qualità tecniche e temperamentali che erano emerse in modo chiaro nello svolgimento della Scopigno Cup, alla quale ha preso parte con la Lazio. Ha rappresentato e rappresenta una risorsa preziosa per la squadra biancoceleste e per la Nazionale Under-21, della quale è dal settembre 2017 un punto di riferimento. La sua crescita continua è di ottimo auspicio anche per i risultati che potrà ottenere in futuro sia con il club che con le selezioni Azzurre’ ».

 

Articolo precedente
Lazio-Spal, arbitra Guida: bilancio equilibrato col fischietto campano
Prossimo articolo
armini nazionale‘Oscar del Calcio Giovanile’, è Armini il miglior difensore