Plastino: «L’uccisione di Diabolik una barbarie»

© foto Facebook @Michele Plastino pagina ufficiale

Il pensiero del giornalista Michele Plastino sulla morte di Diabolik

Su LA7 questa sera è andata in onda una puntata de Non è l’Arena condotta da Massimo Giletti. Dopo l’intervista della figlia minore di Diabolik, anche il giornalista Michele Plastino ha detto la sua sulla vicenda.

«Avrei preferito continuare ad averlo avversario da vivo, l’uccisione è stata una barbarie. Era un capo ma a cui tutti i suoi volevano bene. Era una persona carismatica, una cosa è certa è andato lì convinto di vedere un amico. Lui è stato tradito».