Russo: «Mendes fa strapagare i giocatori. I club che lo hanno come consulente non fanno affari…»

Mendes
© foto Calcio News 24

Pippo Russo, noto giornalista sportivo, ha commentato il lavoro di Jorge Mendes, il potente procuratore che spesso è entrato in contatto con la Lazio

Più volte, Jorge Mendes ha gravitato in orbita Lazio per questioni di mercato. Il procuratore è uno dei più importanti e potenti del panorama calcistico, a tracciarne il profilo però è Pippo Russo – noto giornalista sportivo – che a Radio Crc dice: «Non solo il Napoli, ma anche la Lazio si è affidato a Jorge Mendes. Due anni fa il portoghese era il manager più potente al mondo, poi sono avvenute diverse situazioni come le rivelazioni di Football Leaks e da quel momento Mendes ha perso un bel po’ del suo potere. Lui ha sempre considerato la Serie A un campionato secondario ed il fatto che lui costruisca approcci nel nostro campionato lo confermaPro e contro di Mendes? Io non vedo pro, lui fa strapagare calciatori che valgono di meno, un esempio è il caso di Andre Silva, pagato 38 milioni più due di bonus. Silva viene dalla stessa agenzia di Vinicius, giocatore acquistato dal Napoli e non ne vedo molto il motivo».

«Lui vuole accreditarsi come un grande broker presso la Lazio ed il Napoli e vuole intervenire in trattative che non sono di suo interesse come le trattative di Milinkovic e Rui Patricio. I club che hanno Jorge Mendes come consulente non fanno mai affari. Ci sono stati club che hanno fatti affari con Mendes, ma parliamo in particolare di piccoli club».