Connettiti con noi

News

Pioli: «La Lazio è il mio più grande rimpianto, giocammo in maniera fantastica»

Pubblicato

su

Nella lunga intervista rilasciata al settimanale Sportweek, Stefano Pioli è tornato a parlare della sua esperienza alla Lazio

Stefano Pioli, tecnico del Milan, è tornato a parlare della sua esperienza alla Lazio nella lunga intervista rilasciata al settimanale Sportweek. Le sue parole.

RIMPIANTO – «Non mi confermo mai dopo una buona stagione? Tra Lazio, Inter e Fiorentina sento di avere delle responsabilità solo alla Lazio. È il mio rimpianto, perchè il primo anno giocammo in maniera fantastica. Con l’esperienza che ho oggi avrei gestito in maniera diversa certe situazioni dentro la squadra. Non intervenni nella maniera giusta per risolverle».

VINCERE – «Felice di essere un ‘Normal One’. Nel calcio si confondono l’educazione e il rispetto con la mancanza di carisma. Io mi arrabbio spesso, anche se adesso al Milan un po’ meno. Ho la bacheca vuota ma credo nelle mie capacità per questo non mi interessa quello che si dice all’esterno. Per vincere ci vuole la squadra adatta e io fino a oggi non penso di averla mai avuta. Ci sono andato vicino con la Lazio ma mi sono trovato davanti la Juve. Sono stato un vincente quando ho preso la Salernitana che doveva fare la C e invece ci siamo salvati bene in B, al Bologna preso con 1 punto in 5 giornate e con me ne ha fatti altri 50; alla Fiorentina portata all’ottavo posto, alla Lazio finita terza dopo non so quanti anni».