Pioli: «Contro la Lazio non sarà facile. Candreva? Non è colpa della fascia…»

pioli-candreva-inter
© foto www.imagephotoagency.it

Pioli ha parlato della prossima sfida di Coppa Italia e del match giocato ieri tra Juve e Lazio.

Stefano Pioli è intervenuto ai microfoni di “Radio Anch’io Lo Sport” su Radio 1 Rai per commentare il prossimo match di Coppa Italia tra Inter e Lazio: «E’ un obiettivo sicuramente e va inserito all’interno degli impegni di campionato. La affrontiamo con serietà e ambizione perché con 4 partite fatte bene possiamo arrivare alla finale e magari vincere un trofeo. Contro la Lazio non sarà facile, ma vogliamo arrivare alle semifinali». Poi ha analizzato anche le mosse di Allegri nel match tra Juve e Lazio: «Non mi ha stupito perché Allegri è un grande allenatore. Lui come tutti i tecnici sente il polso della squadra e sa quando è il momento di fare scelte che all’esterno possono sembrare strane. I giocatori di qualità possono giocare tutti insieme e possono far bene. La Juve vince lo scudetto da tanti anni, è fortissima, ma non è imbattibile». Si torna a parlare anche del suo rapporto con Antonio Candreva, e Pioli ci tiene a precisare una cosa: «I rapporti con Candreva sono ottimi perché tutti e due vogliamo dare il massimo per l’Inter. Alla Lazio non è successo niente di grave: lui voleva fare il capitano, io ho fatto un’altra scelta. Se quella stagione le cose non sono andate come nel primo anno, non è colpa della storia della fascia».

Articolo precedente
formello inzaghiLazio, numeri da brividi contro le grandi: ecco i dati
Prossimo articolo
liverani-lazio-genoaLiverani: «Lazio troppa rinunciataria. De Vrij? Anche lui deve crescere»