Hellas Verona, Pazzini: «Brutta prestazione, in A bisogna sfruttare ogni occasione». Su Immobile…

© foto www.imagephotoagency.it

Anche l’attaccante del Verona Gianpaolo Pazzini ha commentato la sconfitta subita contro gli uomini di Inzaghi

Dopo le parole dell’allenatore giallobù, è arrivato il commento della partita di Gianpaolo Pazzini. L’ex Inter – intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium – ha dichiarato: «L’approccio non è stato dei migliori. Non siamo riusciti ad usare lo stesso atteggiamento della partita contro la Sampdoria. E’ complicato fare gol e tiri in porta, adesso non riusciamo a costruire. Siamo troppo lenti, troppo prevedibili. La Serie A è diversa, quel poco che ti concedono gli avversari bisogna sfruttarlo al meglio. Allenatore giusto? Non ho parlato e non ho intenzione di parlare. In A c’è bisogno di sfrontatezza e spavalderia che dovrebbero avere le neo-promosse. Andiamo in ansia alla prima difficoltà. Noi dobbiamo cercare di strappare punti ovunque, il campionato è lungo. Oggi c’è sconforto per la brutta prestazione, sapevamo che sarebbe stato un campionato di sofferenza. Possiamo far meglio e toglierci delle soddisfazioni».

Il centravanti è poi intervenuto ai microfoni di Sky Sport: «Siamo una squadra di esordienti, immaginavamo un avvio di stagione così visto anche il calendario. Siamo all’inizio, speriamo di migliorare velocemente.C’è grande differenza dalla Serie B, qui ci sono giocatori veri. Non si possono commettere errori. Immobile fa un gol appena ha la una palla in area. Dobbiamo crescere e lottare, siamo tutti lì. La lotta salvezza sarà tra cinque o sei squadre. Il nostro campionato dobbiamo farlo su quele. Bisogna stare uniti e salvarci, mettendo più paura alle altre squadre. Voglio dare una mano ai miei compagni…».