Connettiti con noi

News

Patric, il jolly della Lazio che ha conquistato Sarri

Pubblicato

su

Patric è riuscito a convincere Sarri nonostante lo scetticismo iniziale: la duttilità dello spagnolo è utilissima nella rosa biancoceleste

Per fortuna che c’è Patric. Potrebbe essere tranquillamente questo il pensiero di Maurizio Sarri in questi giorni di sosta a Formello. Con l’Inter toccherà ancora a lui giostrare da centrale vista la squalifica di Acerbi. Scavalcato nettamente il veterano Radu nelle gerarchie, Patric è riuscito a conquistare anche Maurizio Sarri dopo Simone Inzaghi.

Il tecnico toscano, come rivela il Messaggero, è rimasto impressionato dall’abnegazione dell’ex Barcellona che così facendo ha dissipato tutti i dubbi dell’ex Napoli. La duttilità è la sua arma migliore: nei sette anni di Lazio ha subito spesso le critiche dei tifosi (pesa molto il fallo a Torino su Dybala per il rigore poi parato da Strakosha) ma ha sempre risposto sul campo mettendosi a completa disposizione del mister di turno. Con lui in campo 61 vittorie nelle oltre 100 partite giocate: una sorta di amuleto. Per caratteristiche e per pulizia di palleggio sembra essere perfetto per il gioco di Sarri. Contro l’ex Inzaghi Patric ha tutta l’intenzione di sfoderare una prestazione convincente.