Parolo: «Questa squadra ha gli attributi e darà fastidio a tutti. Il gol? Si, mi mancava!»

parolo
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio torna a vincere dopo il derby e si rilancia in classifica. Contro la Samp ritrova il gol anche Marco Parolo, autore di una grande prestazione. Il centrocampista biancoceleste al termine del match è intervenuto ai microfoni di Premium Sport: «Il derby è stato condizionato degli episodi, anche lì abbiamo fatto la nostra partita. Oggi abbiamo dato una grande dimostrazione di carattere, forse dovevamo chiudere prima la partita con qualche ripartenza più precisa. Questa squadra ha gli attributi e darà problemi a tutti. Questa settimana abbiamo alzato l’intensità e abbiamo reagito anche negli allenamenti, stasera in campo non abbiamo mollato di un centimetro. Adesso ci aspettano due gare difficili prima di Natale, dispiace per l’ammonizione, perchè sono squalificato, ma abbiamo tanti giocatori. Il gol? Si mi mancava, e sono contento, poi abbiamo anche vinto ed è ancora tutto più bello».

 

Il centrocampista ha parlato anche ai microfoni di Sky Sport: “Siamo riusciti a vincere su un campo difficile contro una squadra che stava mettendo in difficoltà tutti quanti. Qunidi siamo contenti, è stata una risposta di carattere. Abbiamo lottato tutti quanti, Ciro ha corso come un forsennato. Potevamo chiuderla prima, se andiamo avanti con questo spirito possiamo toglierci grandi soddisfazioni. Derby? L’abbiamo perso per episodi sfortunati, tutti abbiamo fatto una buona partita, poi gli episodi ci girano male. Abbiamo reagito oggi alla grande, sono contento e orgoglioso di questa squadra. Il goal? Lo dedico a mia moglie che si è fatta male e sta facendo riabilitazione, sono contento di averlo fatto soprattutto per la vittoria. La classifica? Vogliamo continuare su questa strada. Prima di Natale vogliamo chiudere alla grande. Se continuiamo così possiamo giocarcela con tutti”.

 

Parolo ha poi aggiunto ai microfoni diLazio Style Radio: «Abbiamo reagito da squadra dopo una settimana difficile. Abbiamo giocato bene, anche nel derby, ma alcuni episodi hanno cambiato la partita, si è scatenata poi una caccia agli errori su giocatori che c’hanno sempre dato una mano, come Wallace e Marchetti. A proposito, spero non sia grave, per noi è un giocatore importante. Vincere e segnare è bello, me la godo. Mi spiace per la squalifica, ma ci sono giocatori all’altezza di sostituire chi non gioca. In settimana siamo ripartiti e abbiamo risposto al derby. Siamo orgogliosi, possiamo fare altri punti. Tutti hanno fatto una grande partita, Ciro non ha mai smesso di correre (ride, ndr). Vincere con i singoli è bello, ma noi vinciamo con il gruppo, mostrando di avere gli attributi. Un giocatore deve sapere fare tutto, specialmente alla mia età. Non ho perso mai fiducia dei miei mezzi, sapevo che sarei tornato al gol. Felipe mi ha passato una grande palla, spero di ritrovare altre occasioni».

Articolo precedente
La Lazio vince, convince e ‘dimentica’ il derby: Sampdoria ko 2-1
Prossimo articolo
LE PAGELLE di Sampdoria-Lazio: Felipe Anderson ispirato, Parolo grinta e gol