La certezza di Inzaghi si chiama Marco Parolo

parolo inzaghi lazio
© foto www.imagephotoagency.it

La Lazio riparte da Parolo. Il centrocampista di Gallarate è il perno della Lazio targata Inzaghi

3-5-2 o 4-3-3 non importa: a centrocampo c’è Parolo. La Lazio riparte dal suo motorino, l’unica garanzia per Simone Inzaghi in attesa di nuovi rinforzi. Nelle gambe – solo in questa stagione – ben 2981 minuti giocati, 34 le volte in cui è sceso sul campo con l’Aquila sul petto. Come riporta il Corriere dello Sport, numeri che sarebbero stati più grandi se l’infortunio a fine campionato non lo avesse costretto ai box. Meglio di lui solamente Immobile, un altro specialista nel macinare chilometri. Marco è pronto per il quarto anno in biancoceleste, silenziosamente si è preso lo spogliatoio e ne è diventato leader, faccia da bravo ragazzo col temperamento di un leone. Il mister lo ha posizionato sempre come prima pedina del proprio scacchiere, da mezz’ala a regista, da trequartista a mediano ha ricoperto tutti i ruoli del reparto centrale rivelandosi la vera risorsa di questa rosa.