Connettiti con noi

Hanno Detto

Bergomi: «Inzaghi all’Inter segno di continuità. E su Milinkovic…»

Pubblicato

su

Beppe Bergomi ha parlato dell’approdo di Inzaghi sulla panchina dell’Inter, soffermandosi anche su Milinkovic

Con il suo primo giorno milanese, è ufficialmente iniziata l’avventura di Inzaghi all’Inter. A parlare dell’approdo del piacentino sulla panchina nerazzurra è stato Beppe Bergomi. L’ex difensore ha parlato a margine del Memorial Bellugi ai microfoni di Tuttomercatoweb. Queste le sue parole.

INZAGHI – «Conosco bene Simone perché, quando io allenavo l’Atalanta, lui era nella giovanili della Lazio. In Inzaghi vedevo la passione e la voglia di arrivare a fare l’allenatore. È un segno di continuità, è giusto andare a prendere un allenatore come lui dopo Conte. Bisogna vedere come andrà il mercato, ma per me è stata una decisione corretta da parte dell’Inter».

MILINKOVIC – «Chi vorrei all’Inter dalla Lazio? Milinkovic-Savic, è molto fisico e cambiando ambiente secondo me troverebbe nuovi stimoli».

Advertisement