Casarin boccia il VAR: «Crea solo confusione. Penso questo»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Casarin boccia il VAR: «Crea solo confusione. Penso questo»

Pubblicato

su

Paolo Casarin, ex arbitro, ha criticato fortemente il VAR e il suo utilizzo da parte degli arbitri: le sue dichiarazioni

Intervenuto a Radio Anch’Io Sport su Rai Radio 1, Paolo Casarin ha dichiarato:

PAROLE – «Sarebbe interessante parlare con i due arbitri. Fabbri era ben posizionato ma non è intervenuto, mentre Nasca al Var avrebbe dovuto richiamare il collega di fronte a un chiaro e oggettivo errore. Gli arbitri stanno vivendo un periodo di confusione e il Var sta complicando le cose invece di semplificarle. Bisogna tornare a un discorso semplice: l’arbitro può sbagliare o non vedere, ma il Var, che ha più informazioni a disposizione, non può fare finta di niente. Poi l’arbitro deve prendere in considerazione questa eventuale correzione e decidere. Non sta succedendo, sembra che ognuno si faccia gli affari suoi. Bisogna ridare all’arbitro la possibilità di rivedere. Deve esserci meno presunzione».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.