Connettiti con noi

News

Paolo Bergamo su Collina: «Giusta scelta su Perugia-Juventus»

Pubblicato

su

Il designatore Paolo Bergamo è tornato sulla scelta di Collina nella gara tra Perugia e Juventus della stagione 1999/00

Vent’anni dopo, l’allora designatore Paolo Bergamo, è tornato sulla scelta dell’arbitro Collina di giocare la gara tra Perugia e Juventus, che permise poi alla Lazio di vincere il suo secondo scudetto. Queste le sue parole durante una diretta YouTube con Luca Marelli:

«Quattro mesi prima in una partita arbitrata di Rossi di Ciampino ci fu lo stesso acquazzone di Perugia. Lui interruppe la gara e dopo mezz’ora il campo era praticabile. Noi facemmo un’indagine e scoprimmo che a Perugia accadevano spesso questi acquazzoni ma il campo era molto drenante. Questo è il preambolo.

Quando si gioca Perugia-Juve, l’ultima di campionato in cui Lazio e Juve si giocano lo Scudetto. Avviene che scoppia un temporale, io lo so perché ero lì. Il campo si allaga, Collina finisce il primo tempo e inizia una serie di temporeggiamenti perché il regolamento non diceva niente ancora sulla durata dell’intervallo. La grande scelta di Collina, secondo me, fu quella che se lui avesse interrotto la gara avrebbe dato un vantaggio alla Juventus. Quindi la gara sarebbe stata ripetuta, ripartendo appunto dallo 0-0 e quindi con 45′ in più da giocare si andava a favorire la Juventus. Lui, facendo tutte queste considerazioni (il campo che avrebbe drenato, una scelta che avrebbe favorito la Juventus che era una squadra stanca, dato che a cinque partite dalla fine aveva 7 punti di vantaggio persi per strada), iniziò una serie di controlli che dimostravano che in alcune zone del campo l’acqua si stava assorbendo; ha aspettato un’ora e dopo questo tempo il campo era praticabile. Questo è al 100% lo scenario di quella partita. Nel secondo tempo il Perugia meritò di più, i giocatori della Juve erano stanchissimi e la Lazio vinse il campionato».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy