Paoli: «La Lazio avrebbe meritato più punti. Caicedo? Sarà utile alla causa…» – ESCLUSIVA

© foto www.imagephotoagency.it

ESCLUSIVA LN24 – E’ intervenuto ai nostri microfoni Alessandro Paoli, giornalista sportivo ed opinionista televisivo

Vittoria con il Frosinone e con l’Empoli, ora è giunto il momento delle sfide internazionali dell’Europa League. Giovedì giungerà a Roma il Siviglia di Pablo Machìn, compagine certamente molto forte e soprattutto da non sottovalutare. Per parlare del momento dei biancocelesti, è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Lazionews24.com Alessandro Paoli, giornalista sportivo ed opinionista televisivo. Ecco ciò che ha detto.

Giovedì la Lazio ha sofferto molto, ma è riuscita a strappare 3 punti importantissimi ad un Empoli davvero vivace. Caicedo ha deciso nuovamente il match…

«La Lazio sta trovando la quadra con questo 3-5-2 che, in larghi tratti della gara, assume i crismi del 4-3-1-2. Caicedo, l’ho detto più volte, rappresenta una buona alternativa agli attaccanti titolari e partite come quella contro il Frosinone sono le chance che deve sfruttare come ha brillantemente fatto».

I biancocelesti, avendo giocato di giovedì, possono osservare da spettatori lo svolgimento di questa 23esima giornata di Serie A…

«La Lazio, a mio avviso, ha qualcosa in meno a livello di organico rispetto sia alla Roma che al Milan così come ha qualcosa in meno al livello di gioco dell’Atalanta, quindi il campionato che sta facendo è assolutamente positivo. Anzi, se devo essere sincero, ha anche raccolto qualcosa in meno rispetto a quanto avrebbe meritato. La maggior parte dei meriti, personalmente, li darei a Simone Inzaghi».

Questo è il momento della stagione in cui sarà fondamentale anche chi ha giocato molto meno rispetto agli altri… Cataldi e Berisha ne sono un esempio…

«Berisha e Cataldi devono approfittare delle occasioni che vengono loro concesse da Inzaghi e metterlo “in difficoltà” facendo bene. La Lazio, come ho già detto, non ha l’organico della Roma o del Milan, ma ciò non significa che le alternative a disposizione dei biancocelesti non possano rivelarsi più efficaci del previsto. Dipende da loro e dalla loro voglia di migliorarsi e conquistarsi una maglia dal primo minuto. Il bello di questo sport è che è sempre tutto in discussione, partita dopo partita, ed a parlare è sempre il campo», conclude così Paoli.

Articolo precedente
paideiaFORMELLO – Torna in gruppo Luis Alberto, c’è Correa. Quattro giocatori sono out
Prossimo articolo
fifa 19Correa, Immobile e Luis Alberto: gli “scarti” del Siviglia in cerca di vendetta