Connettiti con noi

News

Le Pagelle di Torino Lazio: Che Luis Alberto! Immobile croce e delizia

Pubblicato

su

lazio luis alberto

Le pagelle di Torino Lazio, sfida valida per la 29^ giornata del campionato di SERIE A TIM.

STRAKOSHA – Chiamato a difendere i pali nell’unica ocassione del rigore, non para il tiro di Belotti ma dal dischetto nulla gli si può rimproverare. Spettatore quasi tutta la gara, il Torino non si affaccia quasi mai in area di rigore VOTO 6

PATRIC – Ottima prestazione del difensore spagnolo, buone diagonali difensive e chiusure attente e precise. VOTO 6.5

ACERBI – Prestazione solida del difensore ex Sassuolo: poco impegnato dall’attacco del Torino, riesce comunque a farsi notare grazie alla sua fisicità VOTO 6.5

RADU – Bene anche lui, come il resto del pacchetto arretrato, decisamente poco impegnato dalla squadra avversaria. VOTO 6

LAZZARI –  Una spina nel fianco per la difesa del Torino, si propone spesso, suo l’assist a Parolo del 2-1 con un appoggio leggero ma preciso VOTO 7

MILINKOVIC-SAVIC –  Partita di qualità e quantità per il centrocampista serbo, che nel secondo tempo va anche vicino al gol con un tiro ribattuto da Sirigu. VOTO 7

PAROLO – Inizia male il centrocampista ex Parma: sull’azione del rigore è mal posizionato. Nel primo tempo rischia più volte il giallo, con interventi scomposti. Nella ripresa, però, cresce di condizione, e mette il sigillo sulla partita con il gol del vantaggio – VOTO 6.5

LUIS ALBERTO – Grande prestazione del centrocampista spagnolo, decisamente in condizione: offre l’assist del pari ad Immobile e favorisce la manovra della squadra, dettando il passaggio in modo impeccabile VOTO 7.5

JONY – Tanta corsa e buona volontà per l’esterno spagnolo che, però, è spesso impreciso in fase di impostazione. Esce dopo pochi minuti del secondo tempo per far spazio a Lukaku. VOTO 5.5 ( Dal 59′ LUKAKU –  Entra nella ripresa e fa sentire tutta la sua voglia di rivalsa: è un treno sulla fascia sinistra, macina chilometri e propizia con una grande azione la rete del vantaggio biancoceleste. VOTO 7)

CAICEDO – Lontano dalla migliore condizione, l’attaccante della Lazio non è in gran forma e si vede: spesso in ritardo nelle manovre offensive, ingenuo sul giallo che gli costa la partita contro il Milan per squalifica. VOTO 5.5 ( Dal 59′ CORREA – Entra bene e si vede, semina il panico nella difesa granata, andando vicinissimo alla rete. Impreciso in alcune occasioni, ma la prestazione è buona. VOTO 6.5)

IMMOBILE – Le settimane di stop pesano sul giocatore. La condizione fisica è ancora lontana dalla forma ottimale. Spreca tanto, troppo, in un momento delicato come questo concedendo il rigore al Torino. Sua la rete del pareggio, ma non abbastanza per cancellare quanto (non) fatto nel primo VOTO 6

Dal 90′ BASTOSSV 

Dal 90′ DJAVAN ANDERSONSV

FARRIS – La squadra parte male, con lo sfortunato episodio del rigore che costa lo svantaggio alla Lazio. La squadra, però, reagisce subito, crescendo poco alla volta sia dal punto di vista fisico che tattico. Nel secondo tempo la squadra scende con grande voglia, ben motivati da Farris ed Inzaghi. VOTO 7

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy

 

Advertisement