Le PAGELLE di Dinamo Kiev-Lazio: fate una statua a Lucas Leiva, Immobile poco incisivo

© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Dinamo Kiev-Lazio a cura della redazione di LazioNews24: analisi della prestazione dei calciatori biancocelesti nella gara valida per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League

Continua il cammino delle Aquile in Europa League. La compagine capitolina vince 0-2 e stacca il pass per i quarti della competizione. Migliore in campo Lucas Leiva, ma tutta la squadra ha corso tantissimo e ognuno dei calciatori ha messo in campo coraggio e voglia di vincere. Ecco di seguito le pagelle di Dinamo Kiev-Lazio:

STRAKOSHA 6 – Mai impegnato nel primo tempo. E così anche nella ripresa, seppur avvertendo qualche brivido in almeno due conclusioni da lontano.

LUIZ FELIPE 6 – Si complica la partita racimolando un’ammozione nel primo quarto di gara. Ha il vizio di tentare l’anticipo, non sempre è una buona soluzione. Firma l’assist della rete che chiude la gara.

DE VRIJ 6.5 – In difficoltà nelle iniziali offensive in ripartenza degli ucraini. Per il resto rischia poco e fa la sua gara onesta, che diventa perfetta quando nella ripresa chiude la pratica.

RADU 6.5 – Impeccabile nelle chiusure difensive. La Dinamo gioca maggiormente sulla destra, perchè dal suo lato non si passa.

PATRIC 6.5 – Propositivo in fase di possesso e genereso in quella di copertura. Poco considerato da Inzaghi, dà il suo contributo concreto quando è chiamato in causa. Che errore sottoporta per il possibile 0-2! DAL 72′ MARUSIC 6 – Si vede poco, resta alto come chiede Inzaghi.

PAROLO 6 – Sbaglia un po’ troppi passaggi e non si vede negli inserimenti in area. Non manca però il suo grande apporto in fase di copertura, soprattutto nel secondo tempo.

LUCAS LEIVA 7.5 – Trova il tempo giusto dell’inserimento e mette la partita in discesa. Il dato dei palloni recuperati segna infinito.

LUIS ALBERTO 7 – Fantastica battuta nei due calci d’angolo che portano ai goal laziali. E’ marcato strettissimo, ma ogni azione parte dai suoi piedi.

LULIC 6 – Alterna ottime diagonali difensive, a rare ma clamorose dormite. Da una sua palla persa per poco arriva l’1-1 dei padroni di casa nel primo tempo. DAL 68′ LUKAKU 6.5 – Entra in campo con la giusta grinta e crea scompiglio tra la difesa.

FELIPE ANDERSON 6.5 – Passa come il burro nella difesa avversaria, quando è in partita la Lazio ne beneficia. Interpreta perfettamente la ripresa, procurandosi tanti falli e facendo respirare i compagni.

IMMOBILE 6 – Non è cinico come al solito, riesce ad essere comunque una costante spina nel fianco. DALL’82’ CAICEDO SV

INZAGHI 7 – La sua squadra tiene il campo in maniera perfetta. Non rischia mai se non con tiri da lontano. La superiorità tecnica dei biancocelesti è netta, la mentalità quella giusta per sfruttare la propria forza. Bravura del tecnico nel prepare una gara che poteva rappresentare, e non lo ha fatto, tanto insidie.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL TABELLINO DI DINAMO KIEV-LAZIO

Articolo precedente
inzaghi lazio esultanzaInzaghi gioisce: «Qualificazione meritata dopo una grandissima gara». E su Immobile…
Prossimo articolo
LeivaLa giocata del match – Genio e coraggio: Lucas Leiva trascina la Lazio