Connettiti con noi

Hanno Detto

Orsi: «Lazio-Juve sfida apertissima. Su Luis Alberto e Milinkovic…»

Pubblicato

su

L’ex portiere biancoceleste Fernando Orsi ha analizzato la sfida che vedrà contrapposte Lazio e Juventus oggi all’Olimpico

L’ex portiere biancoceleste Fernando Orsi è intervenuto ai microfoni di Juventusnews24.com, parlando del big match di oggi fra i capitolini e i bianconeri, della situazione tecnica dei due allenatori, e del futuro di Milinkovic Savic con la maglia laziale. Ecco le parole dell’ex estremo difensore:

SULLA GARA DELL’OLIMPICO –  « La necessità di punti da parte di entrambe le compagini è evidente, per risalire una classifica che al momento, non rende giustizia. L’assenza di Immobile peserebbe davvero in maniera importante, perché nello scacchiere tattico di Sarri, è imprescindibile. Discorso diverso per la Juve che ha un organico diverso e con più soluzioni, seppur la Lazio viva un momento di forma migliore. Sarà un grande match, molto equilibrato».

PEDRO FALSO NOVE – « Se Immobile dovesse davvero non recuperare, Sarri tenterà di giocare con Pedro falsa punta, sempre che lo stesso spagnolo riesca a scendere in campo, altrimenti sicuramente spazio a Muriqi».

SARRI PER IL DOPO INZAGHI – « La scelta di Sarri da parte della dirigenza della Lazio, per sostituire il partente Inzaghi, è senz’altro coraggiosa. Un messaggio importante per tutti i calciatori biancocelesti, con i quali si vuole creare un progetto vincente, con un allenatore vincente. Cosa ha sbagliato la Juventus con il tecnico toscano? La mancanza di tempo, infondo ha vinto uno scudetto, ha vinto il titolo nazionale e l’Europa League col Chelsea. Qualcosa deve essere andato storto».

SU MILINKOVIC – « E’ un grande giocatore, che Lotito preferirebbe tenere ancora a lungo. Un giocatore come lui farebbe comodo a qualunque società e figurerebbe titolare in qualsiasi centrocampo, ma al momento alla Lazio sta mostrando il meglio di sé. E’ sicuramente il valore aggiunto della squadra».

SU LUIS ALBERTO – « Non credo possa andare via quest’anno, nonostante le iniziali incomprensioni con Sarri, anche a livello tattico, ma i grandi giocatori si adattano con rapidità all’impronta tattica di un nuovo allenatore, e questo caso non farà sicuramente eccezione. Come Milinkovic, anche Luis Alberto è un giocatore molto importante per la rosa biancoceleste, ed entrambi hanno il desiderio di rimanere ancora a Roma».

LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SU JUVENTUSNEWS24.COM