NAZIONALI – Sconfitta per Immobile e Strakosha, la Serbia di Milinkovic si ferma sul pari

© foto www.imagephotoagency.it

Nazionali – Questa sera sono scese in campo l’Italia di Ciro Immobile, l’Albania di Strakosha e la Serbia di Milinkovic-Savic

Nazionali – Sconfitta amara alla seconda giornata della UEFA Nations League per gli azzurri di Roberto Mancini, tra i presenti anche il biancoceleste Ciro Immobile, che nonostante l’essersi preso carico della squadra da capitano della nazionale non è riuscito a lasciare lo zampino vincente, complice la brutta prestazione degli esterni offensivi. L’Italia non brilla e subisce il gol che deciderà la sfida dall’ex Milan Andrè Silva che batte Donnarumma con un sinistro che si infila alla destra del classe ’99.

ALBANIA – Dopo la vittoria alla prima contro Israele l’Albania di Thomas Strakosha si concede a più di qualche errore in Scozia, l’autogol di Djimsiti su tutti, a cui si è aggiunto il gol del raddoppio a firma di Naismith.

SERBIA – Parte titolare il talento biancoceleste Sergej Milinkovic-Savic nella sfida contro la Romania, malgrado non abbia giocato una prestazione ad alti livelli costandogli l’uscita dal campo al 64′ di gioco. Krstajic opta per inserirlo dietro l’unica punta Mitrovic che segnerà una doppietta, ma la Romania risponde colpo su colpo terminando la gara sul 2-2.

 

Articolo precedente
tifosi lazio-nizzaTifosi polacchi liberi dopo i disordini di Bologna, a Varsavia i laziali erano in carcere…
Prossimo articolo
paroloParolo pronto al tutto per tutto per difendere la maglia da titolare