Napoli-Lazio, arbitra Banti: precedenti da incubo con i biancocelesti

© foto www.imagephotoagency.it

Sul sito dell’AIA è stata pubblicata la designazione arbitrale relativa alla prossima giornata di Serie A: Napoli-Lazio a Banti

La Lazio vuole tornare a vincere dopo la doppia sconfitta contro Milan e Genoa. L’impresa – visto il valore del suo prossimo avversario – non sarà delle più semplici. Sabato sera il San Paolo sarà teatro dello scontro tra l’armata di Inzaghi ed il Napoli di Sarri. Mentre nei rispettivi centri di allenamento le due compagini sono a lavoro per preparare al meglio la gara, sul sito dell’AIA è stato appena pubblicato il nome di colui che arbitrerà la partita. A Luca Banti il compito di dirigere il big match, Damato sarà invece il VAR:

NAPOLI – LAZIO Sabato 10/02 h.20.45
BANTI
VUOTO – PERETTI
IV: PINZANI
VAR: DAMATO
AVAR: TEGONI

I PRECEDENTI – Il fischietto di Livorno ha arbitrato la Lazio in ben 17 occasioni in Serie A, 8 delle quali sono terminate con la sconfitta dei biancocelesti. Solo 3 partite si sono concluse in pareggio, per 6 volte è arrivata la vittoria. L’ultimo incrocio diretto da Banti risale allo scorso 24 gennaio, quando le Aquile beffarono per tre volte la porta difesa del portiere dell’Udinese, senza subire alcun gol. Il quarantetreenne, inoltre, ha diretto per ben 5 volte sfide tra capitolini e partenopei, e tutte sono terminate con la vittoria degli Azzuri. Il trend è ancora più negativo se si considerano i derby diretti dal toscano: l’ultimo è quello dell’aprile 2016, terminato con il trionfo della Roma per 2-0. I tifosi biancocelesti non potranno dimenticare che in quell’occasione l’arbitro decise di espellere Cataldi, ‘colpevole’ di aver reagito in modo irregolare dopo che Strootman gli aveva lanciato dell’acqua. Nell’altra stracittadina la Lazio dovette subire l’offensiva giallorossa, che inflisse agli avversari un sono 4-1.

 

Articolo precedente
Dopo 34 anni il ricordo è ancora vivo: la Nord non dimentica Furlan – FOTO
Prossimo articolo
formello lazio de vrij bastosFormello – Tare segue l’allenamento, mentre Felipe Anderson corre da solo