Napoli Lazio, Di Marzio: «Inzaghi un predestinato, Massa peggiore in campo»

© foto www.imagephotoagency.it

L’analisi di Gianni Di Marzio dopo Napoli-Lazio, la gara che ieri sera ha decretato i partenopei semifinalisti di Coppa Italia

Sono tanti gli spunti forniti da Napoli-Lazio di cui parlare. Dalla gestione della gara da parte di Inzaghi, alle numerose occasioni create dai biancocelesti fino agli episodi gestiti dall’arbitro Massa. A TMW Radio, l’analisi di Gianni Di Marzio, commentatore ed opinionista sportivo, oltre che allenatore e dirgente: «Inzaghi per me è un predestinato, è nato nel settore giovanile, ha fatto cose buone. È un ottimo allenatore che ha ottenuto risultati che lo hanno lanciato in prima squadra. È stato sempre un crescendo di gioco e risultati. Quest’anno poi verticalizza molto, anche se non ha molti ricambi. Perché non può essere il Leicester della Serie A?».

NAPOLI LAZIO – «L’arbitro Massa è stato il peggiore in campo, così come in altre partite. È vero che la Lazio ha fallito un obiettivo, ma in campionato ha dieci punti sull’Atalanta. Come può perderli? Ha un attacco micidiale, una grande difesa, sono tutti numeri a favore di Inzaghi, che ha dato sicurezza alla Lazio, che ora gioca da squadra. Non era facile giocare con questo Napoli».