Connettiti con noi

Hanno Detto

Napoli, il direttore dell’Asl avvisa: «Leicester possibile focolaio Covid»

Pubblicato

su

Il direttore dell’Asl Napoli 2 ha parlato del pericolo contagi in vista della partita d’Europa League tra gli azzurri e il Leicester

Antonio D’Amore, direttore dell’Asl Napoli 2, ai microfoni di Radio Punto Nuovo ha parlato della pericolosa situazione Covid in casa Leicester in vista del match di questo pomeriggio contro il Napoli.

FOCOLAIO – «In una scuola 2-3 persone sono un focolaio importante da mettere in isolamento. Il Leicester rappresenta un possibile focolaio, obbligatorio che si sottopongano ai tamponi. Attualmente in Italia rispetto agli altri Paesi europei la situazione è abbastanza sotto controllo. Chiaro che la curva è in risalita, per fortuna però le ospedalizzazioni sono minori. Oggi abbiamo un po’ di casistica maggiore, dovuta al tempo trascorso e che ci ha permesso di osservare meglio gli effetti di una doppia vaccinazione».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.