Nanni (coordinatore medici Serie A): «Rischio sospensione campionato ancora presente»

© foto www.imagephotoagency.it

Gianni Nanni, responsabile dello staff medico del Bologna e coordinatore dei medici sportivi della Serie A ha parlato della ripresa

Il coordinatore dei medici sportivi della Serie A, Gianni Nanni, è intervenuto sulle colonne del Corriere dello Sport per fare il punto sulla ripresa:

QUARANTENA DIMEZZATA – «Il dimezzamento della quarantena non spetta a noi deciderlo, bensì al Governo. Potrà essere alleggerito se le cose miglioreranno, altrimenti la situazione peggiorerebbe. Il rischio sospensione del campionato è ancora presente, dal momento che in caso di positività si manda in isolamento il contagiato e in ritiro la squadra per 15 giorni. Visto che si giocherà ogni 3 giorni, salteranno cinque partite: è matematica».

PUBBLICO NEGLI STADI«Considerando che stanno riaprendo cinema a teatri, non vedo perché non debbano riaprire con gradualità anche gli stadi. Va fatto per gradi, ma sarebbe un bel progresso».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy