Mudingayi ricomincia dal Pisa: «Sono concentrato su questa avventura, ma resto legato alla Lazio. Il mio cuore sarà sempre biancoceleste»

Mudingayi
© foto www.imagephotoagency.it

Nuova avventura per Gaby Mudingayi, da ieri ufficialmente un giocatore del Pisa. L’ex centrocampista biancoceleste però non dimentica gli anni in biancoceleste, come racconta ai microfoni di Radio Incontro Olympia: «Seguo ancora la Lazio, il mio cuore e il mio tifo sono e saranno per sempre biancocelesti. Tuttavia, ora la mia testa è concentrata esclusivamente sul Pisa, su questa avventura tanto affascinante quanto la piazza che è storica e importante. Questa sera abbiamo un big match in casa contro la capolista della serie B, l’Hellas Verona. Sarà dura però ci proveremo seguendo gli ordini del mister, che credo mi porterà per la prima volta in panchina. Sono pronto per dare il mio contributo. Gattuso è un giovane tecnico, ma è già molto carismatico e soprattutto preparato, per noi è una garanzia. Per il sottoscritto, addirittura un modello in campo da seguire! Quando giocavamo contro ai tempi della Lazio, mi ispiravo proprio al centrocampista del Milan, oltre che a Makelele. Ora lo ascolto dalla panchina nel rettangolo di gioco. Il pronostico per stasera non lo faccio, mentre non dimentico il mio Forza Lazio!»