Connettiti con noi

Editoriale

Mourinho umiliato e offeso, Sarri oscura i big: Roma e Lazio sui carboni ardenti

Pubblicato

su

Quanto successo in Europa League fa finire sul banco degli imputati Mourinho e Sarri: i motivi sono però

Glaciale, in tutti i sensi, è stata la serata della Roma che in Norvegia ha visto esplodere tutti i bubboni che evidentemente covavano sotto traccia da tempo. L’umiliazione subita dal Bodo Glimt è storica per dimensioni e rischia di creare una falla tremendamente pericolosa nel progetto del tecnico portoghese. Il quale a fine gara ci ha messo la faccia, assumendosi le responsabilità, ma al contempo ha instillato il germe del dubbio sulle “seconde linee” e di conseguenza sul lavoro di chi ha costruito la squadra.

Che poi dubbio sarebbe un eufemismo, se consideriamo la frase shock: “Il Bodo aveva più qualità di noi nel primo tempo”. Bomba. Già, per lo Special One, i campioni di Norvegia (valore della rosa circa 14 milioni di Euro complessivi, secondo Transfermarkt) sarebbero superiori a una squadra che schierava Kumbulla ed El ShaarawyBorja Mayoral e Rui Patricio. Surreale.

CONTINUA A LEGGERE SU CALCIONEWS24.COM