Mourinho a Mediaset: «Rigore da calcio moderno, ridicolo»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Mourinho a Mediaset: «Rigore da calcio moderno, ridicolo. Per la Lazio dopo tutto molto semplice»

Pubblicato

su

José Mourinho, allenatore della Roma, ha così parlato dopo il match giocato contro la Lazio: le dichiarazioni del tecnico

José Mourinho ha parlato ai microfoni di Mediaset dopo Lazio-Roma.

PARTITA – «E’ sempre doloroso quando è derby ancora di più. Abbiamo grandi difficoltà, nelle ultime 7 abbiamo fatto Napoli, Juve Atalanta e Lazio, oggi perdiamo con un rigore del calcio moderno, di VAR e che l’arbitro non lo dà a tre metri di distanza. I giocatori di venti anni fa non si butterebbero come fanno oggi i giocatori. Senza Dybala c’è meno connessione e qualità nel possesso che si abbassa. Aldilà di un rigore di tempi moderni è anche ridicolo, il rigore è causato da un bambino top come giocatore, ha 55 minuti di Serie A. L’azione prima è una rimessa laterale nostra, davanti a me non è possibile che facciamo quel che abbiamo fatto. Dybala solito problema al posteriore, ha giocato gironi fa una partita molto fisica. Dobbiamo fare di più, Lukaku poteva fare un gol incredibiel. Avremo tempo per arrivare in zone esterne, dove è difficile arrivare e poi non abbiamo grande sequenze. Dal punto di vista collettivo la gente è quella che è in un momento difficile. E’ finita la coppa, si è perso un derby che pesa per tutti noi. Dobbiamo andare avanti, finiamo questo ciclo orribile a Milano. Poi avremo una settimana di lavoro, aspettiamo che la gente arriva per dare il massimo».

RIGORE – «Non so se in Italia si usa la stessa denonimanzione ma in Portogallo si dice che è la pena massima quando si fischia un fallo in area. Di una violenza massima, è vero che questo intelligente arbitro lascia giocare questo tipo di azione e decide di non dare rigore. Quando c’è seduto uno e dedice di chiamarlo e insiste, e fa un suo show dopo questo contatto, per l’arbitro è fatta».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.