Moscardelli: «Scudetto alla Lazio? Un altro motivo per non ricominciare»

© foto www.imagephotoagency.it

Moscardelli, capitano ed attaccante del Pisa, ha commentato il momento della Lazio e la possibile ripresa del campionato

Davide Moscardelli ha ripercorso le tappe dellla sua carriera in qualità di ospite di A Casa Gazzetta. Il giocatore ha avuto modo anche di parlare della cavalcata della Lazio e di raccontare un aneddoto:

«Quando Pioli andò alla Lazio non mi chiamò? Sì, abbiamo evitato un problemino. Difficile andare alla Lazio con la foto di Totti sui parastinchi? Non sarei stato accolto molto bene secondo me. Tutti sapevano della mia fede giallorossa, ho sempre detto di essere tifoso e ho iniziato come tifoso, andavo allo stadio».

SCUDETTO LAZIO – «Un motivo in più per non ricominciare. È la sorpresa del campionato, hanno dato tempo a Inzaghi di continuare a lavorare e di creare un gruppo solido, forte, che sa cosa fare. Ha avuto anche fortuna durante l’anno, che però ci deve essere per raggiungere dei traguardi. Tanto di cappello, sta lottando meritatamente».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy