Connettiti con noi

Hanno Detto

Pasqui: «Clima diverso rispetto all’anno scorso»

Pubblicato

su

Mattia Pasqui, collaboratore tecnico di Sarri, ha fatto il punto dal ritiro di Auronzo: clima diverso rispetto allo scorso anno

Mattia Pasqui, collaboratore tecnico di Sarri, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio dal ritiro di Auronzo:

SENSAZIONI – «Probabilmente ancora non mi rendo bene conto, conosco la storia di questa società e ne conosco il blasone. I tifosi sono molto calorosi, ti senti molto responsabilizzato per portare onore alla maglia che indossiamo».

COMUNICAZIONE STAFF – «Tra noi dello staff c’è una comunicazione rapida, i toscani spesso accorciano le parole. Alcuni calciatori a volte non capiscono. Oltre agli italiani c’è anche un piccolo clan di spagnoli con cui non abbiamo problemi».

CLIMA DIVERSO – «L’anno scorso ho visto l’inizio con il mister, quest’anno da dentro si respira un’aria diversa. C’è entusiasmo, si sta formando un bel gruppo. I ragazzi sono più sereni perchè hanno assimilato i concetti rispetto allo scorso anno. Quest’anno c’è grande applicazione da parte di tutti aiutando anche i nuovi».

STOP CAMPIONATO – «Per lo stop del campionato se ne occupano i preparatori, noi ce ne occupiamo in modo diverso prendendo i dati di ogni seduta. Situazione anomala, noi cercheremo di avere più informazioni possibili per capire come muoverci».

NUOVI ARRIVI – «Quando arrivano i nuovi il lavoro riparte da zero, anche quando sono arrivati Casale e Romagnoli. Noi poi facciamo un lavoro sui singoli insieme a Martusciello analizzando la partita intera o la singola seduta. Dopo c’è un confronto con il tecnico per velocizzare il processo di assimiliazione. C’è grande applicazione, i risultati sono molto positivi».

Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.