Maria Sensi condanna la Roma: «E’ stata una nullità. Ho fatto i complimenti alla Lazio»

milan-roma-spalletti
© foto www.imagephotoagency.it

I complimenti per il derby arrivano anche dall’altra sponda del Tevere, a parlare è Maria Sensi che benedice Inzaghi ed ha qualcosa da dire alla Roma…

«La Lazio ieri non avrebbe mai potuto perdere perché la Roma è stata una nullità». Poche parole, ma una sentenza pesantissima. Delibera così Maria Sensi – moglie dello storico presidente giallorosso – ai microfoni di Radio Radio. Un’analisi cruda, ma reale e concreta. Al centro della polemica avanzata il tanto discusso rigore che ha regalato il momentaneo pareggio della Roma e le vane speranze di rimonta: «La Lazio è una bellissima squadra e le ho fatto i complimenti perché ha giocato benissimo. Non sarebbe stato giusto pareggiare la partita per un errore arbitrale, perché i biancocelesti hanno meritato di vincere. All’intervallo della partita ho parlato con molti romanisti che la pensavano come me, perché il romanista è così. Non voglio vincere per forza, voglio vincere con le mie forze». Insomma, una vittoria che mette d’accordo proprio tutti da una parta all’altra del Tevere.