Connettiti con noi

Hanno Detto

Mancini a Sky: «Sapevamo della difficoltà delle gare, Chiellini è pronto»

Pubblicato

su

Roberto Mancini ha parlato ai microfoni di Sky Sport, presentando la sfida contro il Belgio e dando qualche sensazione sulle altre squadre

Roberto Mancini, dopo la conferenza stampa, ha parlato anche ai microfoni di Sky Sport per presentare Italia-Belgio.

BELGIO – «Non so se vincere possa alzare l’asticella, noi vogliamo passare il turno e fare in modo che accada. Eliminazioni a sorpresa? Non per noi. Sapevamo già prima che iniziasse l’Europeo che le partite fossero difficili, non siamo assolutamente sorpresi di alcune eliminazioni. Per quanto riguarda l’Italia, mi piace che la gente si sia riavvicinata alla Nazionale, ci motiva e ci fa spingere al massimo».

SOFFERENZA – «Se la partita finisse con lo stesso risultato dell’Austria saremmo molto contenti: con gli austriaci abbiamo tirato 26 volte in porta, ce la siamo ampiamente meritata».

PROBABILE FORMAZIONE – «Giorgio ha recuperato al 100%, vedremo la condizione di tutti quanti. Chiunque andrà in campo farà del suo meglio, ne sono sicuro. Il Belgio, poi, è una grande squadra. Non cambia nulla tra Berardi e Chiesa, hanno fatto tutti e due un grande Europeo. Chiesa l’ha fatto anche contro il Galles, è stato il migliore in campo partendo nell’undici iniziale. Manca ancora tanto per l’abbraccio di fine partita. Intanto pensiamo al Belgio».

Advertisement