Malagò: «Indipendenza Coni? È stata una via crucis, un calvario»

Malagò
© foto www.imagephotoagency.it

Giovanni Malagò, presidente del CONI, ha parlato in conferenza stampa commentando il via libera al decreto che salva l’indipendenza dell’organo sportivo

Giovanni Malagò, presidente del CONI, ha commentato in conferenza stampa il via libera al decreto che salva l’indipendenza dell’organo sportivo e mette al riparo il nostro Paese dal rischio di sanzioni del CIO. Le sue parole

DIFFICOLTÀ – «Ci sono stati momenti di conflittualità, ma all’italiana e all’ultimo secondo, sono state mantenute le priorità e non era nulla di scontato. Stamattina il governo ha convocato un consiglio dei ministri apposta, per questo ringrazio il premier Conte, il ministro Spadafora e gli altri, pur essendoci una crisi di governo. È stata una via crucis, un calvario, sono riconoscente di questo».

INDIPENDENZA – «È stato un percorso in cui si sono succedute varie puntate, qualcuno ha provato addirittura a riassumerle. Un romanzo, che visto da fuori è stato difficile da spiegare. Poi un’escalation incredibile di queste ultime ore perché c’è stato un fatto: la quasi tempesta perfetta, al di la della pandemia con cui conviviamo»