Malagò contro l'addio al Decreto Crescita: «Solo tra un paio di anni vedremo...»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Malagò contro l’addio al Decreto Crescita: «Solo tra un paio di anni vedremo l’errore»

Pubblicato

su

Giovanni Malagò, presidente del CONI, ha parlato ai microfoni di Radio Anch’Io Sport su Radio Rai del Decreto Crescita: ecco cosa ha detto

Giovanni Malagò, presidente del CONI, ha parlato ai microfoni di Radio Anch’Io Sport su Radio Rai del Decreto Crescita e la sua abrogazione, che andrà a inficiare sulle mosse di calciomercato. Ecco che cosa ha detto in merito.

PAROLE  «Non condivido la decisione di non prorogare la norma, parliamo di 50 atleti che nel 90% dei casi sono giocatori di caratura internazionale. Andava corretto negli importi di base ma così si depauperano il patrimonio e la qualità del nostro campionato. C’è molta demagogia, ce ne accorgeremo fra uno o due anni, anche se poi spesso nella necessità il nostro Paese riesce a tirare fuori virtù inaspettate. Io sarei favorevolissimo ad abolire il Decreto Crescita se però si considerassero altre opportunità che il mondo del calcio ha perso, penso al betting, a certe pubblicità, agli introiti dati all’erario che non rientrano nel sistema. Non si può fare un provvedimento univoco senza fare un discorso integrato di sistema, che è quello che è sempre mancato».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Lazio News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 46 del 07/09/2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.