Luis Alberto il redivivo: la rinascita dello spagnolo

calciomercato lazio
© foto www.imagephotoagency.it

E’ un altro Luis Alberto, tutto nuovo per magia

Luis Alberto non si riconosceva più ed è stato sul punto di mollare tutto, non solo la Lazio, a 24 anni. E’ rinato in sei mesi, ha impugnato il suo destino: «Voglio ringraziare tutti, dai compagni a Inzaghi passando per la mia famiglia che è stata sempre con me anche quando le cose andavano male». Come evidenzia il Corriere dello Sport, la sua storia è impressionante. Oggi è un altro Luis Alberto, fa miracoli, regala colpi d’alta scuola, risolve le partite, è stato magico contro la Juve e contro il Milan. L’azione che ha generato il rigore è da vedere e rivedere. Pallone sotto la suola, scatto e inserimento in area. Aveva tentato la soluzione già prima facendo gridare al penalty. Nei segreti di Luis Alberto, un acquisto nuovo di zecca, scintillante, c’è la fiducia del ds Tare (l’unico a non dubitare mai di lui), c’è il lavoro, c’è l’aiuto di un mental coach, si chiama Juan Campillo: «Ho acquisito fiducia». L’ex Liverpool pregusta l’Europa: «Mi piace l’Europa League. Lo scorso anno ho giocato poco, ho 24 anni e sono pronto a giocarle tutte, non sono stanco». Era stanco di aspettare.